Cattiva digestione: i segreti per superarla velocemente

La cattiva digestione o la sensazione di avere lo stomaco sottosopra, come è spesso definita da chi ne soffre, è dolorosa, snervante e può manifestarsi inaspettatamente.
Magari si è a una cena di famiglia e, dopo un lauto pasto, si desidera conversare piacevolmente con i propri cari. Ecco che fanno capolino i primi sintomi della cattiva digestione e si è costretti a trovare una scusa per alzarsi da tavola e affrontare in solitudine i propri fastidi, augurandosi che passino in fretta.

Di seguito alcune misure preventive che potranno essere di aiuto per ridurre le possibilità di soffrire di cattiva digestione, oltre ad alcuni consigli per affrontare questo disturbo, qualora dovesse manifestarsi nuovamente.

Come evitare la cattiva digestione

La cattiva digestione può essere  la conseguenza di una produzione eccessiva di succhi gastrici, che irritano il rivestimento dello stomaco o risalgono lungo l'esofago. Per evitare che ciò accada, la prima regola è quella di adottare abitudini alimentari corrette e regolari. Basta seguire qualche suggerimento per combattere la cattiva digestione, a breve e a lungo termine:

  • Puoi cercare di evitare gli alimenti che, in passato, hai individuato come causa scatenante della cattiva digestione. Se non sei sicuro riguardo gli ingredienti contenuti in un determinato prodotto alimentare, puoi provare a controllare quanto riportato sulla confezione o a chiedere direttamente informazioni a chi lo ha preparato. D'altro canto, siamo tutti estremamente attenti nell'evitare ciò a cui siamo allergici: perché, quindi, non applicare lo stesso principio anche per evitare la cattiva digestione?
  • Puoi provare a richiedere porzioni più piccole. Una quantità di cibo eccessiva può causare un'intensa pressione a livello gastrico, favorendo la fuoriuscita del contenuto acido interno allo stomaco. Puoi cercare poi di mangiare lentamente, masticando con cura e prendendoti del tempo fra un boccone e l'altro. In questo modo, avrai la certezza di introdurre nello stomaco quantità di cibo più esigue.
  • E’ consigliato evitare pasti quando sei in viaggio o in tarda serata. Mangiare in fretta o appena prima di coricarsi può influenzare il processo digestivo, facilitando il travaso dei succhi gastrici verso l'esofago.
  • Puoi provare a limitare l’assunzione di cibi piccanti e grassi, alcolici, caffeina e bevande gassate. 

Cosa fare quando si verifica cattiva digestione

Se la cattiva digestione si presenta nel bel mezzo di un pasto, è bene prendersi una pausa e astenersi dall'assunzione di ulteriore cibo, nell'attesa che il dolore si attenui. Tuttavia, è assai più probabile che la cattiva digestione inizi solo al termine del pasto. Quando si avvertono i primi sintomi, può essere utile:

  • Mantenersi in una posizione seduta e con la schiena ben dritta, piuttosto che rannicchiarsi o sdraiarsi, in modo da favorire la regressione dei succhi gastrici
  • Slacciare la cintura o la chiusura dei pantaloni, se possibile
  • Evitare di dedicarsi ad attività troppo energiche, come il giardinaggio, il fai da te o giocare con i bambini
  • Tenere sempre a mente che gli alcolici e le bevande gassate o contenenti caffeina possono peggiorare la situazione
  • Se la produzione di acido in eccesso è conseguente al consumo di particolari cibi o bevande, è possibile prendere in considerazione l'assunzione di alcuni farmaci atti a contrastare l'indigestione

Come funziona Gaviscon

Come funziona Gaviscon

Come funziona Gaviscon

Gaviscon agisce formando una barriera protettiva che galleggia sul contenuto dello stomaco.

Per trovare il tuo Gaviscon

Per trovare il tuo Gaviscon

Per trovare il tuo Gaviscon

Per scoprire quale prodotto Gaviscon risponde ai tuoi sintomi e alle tue esigenze.

Gravidanza

Gravidanza

Gravidanza

Il bruciore di stomaco e la cattiva digestione possono essere comuni in gravidanza

Sono medicinali. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Autorizzazione del 14/06/2017

 

 Lavora con noi Contatti TERMINI E CONDIZIONI  INFORMATIVA SULLA PRIVACY  MAPPA DEL SITO